domenica, luglio 22, 2018
Home > Abruzzo > Giulianova, via libera all’integrazione della convenzione per la gestione della ex Casa cantoniera

Giulianova, via libera all’integrazione della convenzione per la gestione della ex Casa cantoniera

Via libera della Giunta all’integrazione della convenzione esistente con la Protezione Civile per la gestione della ex Casa cantoniera quale sede del Centro Operativo Comunale e per l’utilizzo dell’immobile quale sede operativa e ricovero mezzi.

La Giunta ha dato mandato al dirigente di integrare la vigente convenzione con l’associazione giuliese della Protezione Civile con la previsione di affidare all’associazione stessa la gestione dell’ex Casa cantoniera sulla SS. 16 nord che l’Amministrazione comunale, dopo averla definitivamente acquisita dall’ANAS in concessione, ha destinato a sede del Centro Operativo Comunale.

L’associazione potrà inoltre utilizzare l’immobile con le sue pertinenze quale sede legale, operativa e per il ricovero mezzi.
“Chiudiamo così, risolvendolo nel migliore dei modi, un problema annoso. La Protezione Civile – dichiara in proposito il sindaco Francesco Mastromauro – non sarà più costretta al nomadismo perché avrà finalmente la sua sede nel nuovo Centro Operativo Comunale. Una sede spaziosa e dignitosa, posta in posizione nevralgica e con un’area di servizio idonea, già recintata, per il posizionamento dei mezzi. Anche questo un obiettivo perseguito con tenacia e che possiamo annoverare tra le tantissime realizzazioni portate a segno in questi anni dall’Amministrazione comunale.

Ma non ci fermiamo qui. Insieme con i vertici dell’associazione – prosegue il sindaco – stiamo pensando di rinvigorire ulteriormente ruolo e funzioni della Protezione Civile, strumento preziosissimo per fronteggiare le pubbliche calamità. E ciò mediante la sua elevazione a Gruppo Comunale di Protezione Civile. Non si tratta di una semplice denominazione diversa, perché passando da associazione a Gruppo Comunale, con immediata sottoposizione al sindaco quale autorità locale di Protezione Civile, si avrà uno status giuridico diverso con importanti vantaggi sotto ogni profilo. Compreso quello relativo ai finanziamenti”.

In base all’integrazione della convenzione, l’associazione giuliese Protezione Civile dovrà mantenere in perfetta efficienza lo stabile e restituirlo in perfetta funzionalità al termine della gestione fatto salvo il normale deperimento; provvedere agli interventi di ordinaria manutenzione in quanto la straordinaria manutenzione sarà a carico del Comune; farsi carico delle spese per luce, riscaldamento e funzionamento potendo tuttavia contare sui contributi economici garantiti dall’amministrazione comunale; garantire la presenza costante nella sede dei volontari e utilizzare la sede solo ed esclusivamente per attività istituzionale e comunque connessa ai compiti ed all’area di intervento propri della Protezione Civile, comprese la formazione e l’opera di informazione alla popolazione.
Il formale possesso dell’immobile da parte della Protezione Civile avverrà prossimamente e ne verrà data opportuna comunicazione.

Foto: sindaco e funzionari ANAS nei pressi dell’ex Casa cantoniera (archivio)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: