domenica, Novembre 28, 2021
Home > Mondo > Mike Pompeo incontra Kim Jong-un in Corea del Nord

Mike Pompeo incontra Kim Jong-un in Corea del Nord

corea del nord

Donald Trump ha inviato il direttore della C.I.A. Mike Pompeo in Corea del Nord per interloquire con il suo leader, Kim Jong-un, con lo scopo di gettare le basi del successivo incontro con il presidente Usa previsto per il mese di maggio.

Trump alludeva alla missione di Mike Pompeo quando ha detto martedì pomeriggio che gli Stati Uniti erano in trattative dirette con la Corea del Nord a “livelli estremamente alti” e che la Casa Bianca stava esaminando cinque siti per un potenziale incontro.

Pompeo, che è in attesa di una conferma della nomina come segretario di Stato, ha avuto a che fare con rappresentanti della Corea del Nord attraverso un canale che corre tra la C.I.A. e la sua controparte nordcoreana, l’Ufficio Generale di Reconnaissance. Ed è stato in stretto contatto con il direttore della National Intelligence Service della Corea del Sud, Suh Hoon.

Martedì, Trump ha anche detto che avrebbe dato la sua benedizione alla Corea del Nord e del Sud nel momento in cui avessero “discusso la fine della guerra” nell’ambito dell’incontro in programma per questo mese, aprendo la porta a un trattato di pace che sostituirà l’armistizio che fermò la guerra di Corea nel 1953.

Ha anche anticipato che il Nord e il Sud potrebbero annunciare un qualche tipo di accordo prima di incontrare Kim Jong-un. Martedì, un quotidiano sudcoreano, Munhwa Ilbo, ha riferito che i due paesi stavano negoziando un accordo “per allentare le tensioni militari e porre fine allo scontro militare”.

L’idea di un trattato di pace non è nuova. Gli Stati Uniti e la Corea del Nord ne hanno discusso negli anni ’90 e di nuovo nel 2005. Ma non si è mai approdati ad una soluzione concreta, soprattutto perché la Corea del Nord ha disatteso l’impegno di rinunciare al suo programma nucleare.

La maggior parte degli analisti concorda sul fatto che la Corea del Nord e del Sud non possono annunciare la fine della guerra di Corea. La vicenda deve necessariamente coinvolgere anche gli Stati Uniti e la Cina, poiché entrambi erano firmatari dell’armistizio.

Intanto il presidente cinese Xi Jinping sta preparando una visita a Pyongyang: lo ha detto alla Cnn, che riporta la notizia, un funzionario non meglio identificato. Si tratterebbe della prima visita di Xi in Corea del Nord da quando è stato nominato a capo del Partito comunista cinese nel novembre del 2012. Secondo il funzionario, la prevista visita avverrà “presto”, forse dopo il summit tra il presidente Usa Donald Trump e il leader Kim Jong Un.

Lucia Mosca

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net