martedì, Aprile 20, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Corigliano Calabro, primo concorso letterario per le scuole del territorio

Corigliano Calabro, primo concorso letterario per le scuole del territorio

Investire in cultura e puntare sulle nuove generazioni atteso che saranno la futura classe dirigenziale; sono queste le parole proferite dall’avvocato Giuseppe Vena , Presidente dell’associazione Fidelitas, durante lo svolgimento della manifestazione culturale del primo concorso letterario rivolto agli alunni delle classi elementari del territorio.

L’avvocato Giuseppe Vena ed i soci Fidelitas hanno organizzato un meraviglioso evento – la cui partecipazione di genitori ed alunni è stata massima – che ha coinvolto vari alunni delle classi elementari del territorio, i quali hanno redatto un elaborato scritto avente ad oggetto la traccia da sviluppare : ” se diventassi il Sindaco della mia città, cosa farei per il territorio e per la sua popolazione?”.

Tra i numerosi temi redatti , l’Associazione Fidelitas ne ha selezionato tre in modo da assegnare i premi ai primi classificati. L’avvocato Giuseppe Vena ed i soci della Fidelitas non hanno premiato il singolo bambino , estensore del tema, bensì le scuole partecipanti in modo tale che i premi assegnati verranno ad essere utilizzati da tutti gli alunni. Ai tre istituti scolastici vincitori sono stati regalati lavagne luminose, casse acustiche , video proiettori ed altro materiale didattico. L’avvocato Giuseppe Vena ha ringraziato il corpo docente per aver partecipato con gli alunni. La Fidelitas ha assunto l’impegno di realizzare, alcune richieste degli alunni, per migliorare il territorio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *