domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Marche > Pesaro, operaio della Scavolini si toglie la vita con un colpo di fucile da caccia

Pesaro, operaio della Scavolini si toglie la vita con un colpo di fucile da caccia

ardea

Tragedia a Pesaro, dove un operaio della Scavolini Cucine di 48 anni si è tolto la vita con un colpo di fucile da caccia alla testa. Nessun biglietto, nessuna spiegazione. Da un po’ di tempo non andava al lavoro per un problema di salute. La notizia è riportata dal Corriere Adriatico. Familiari e amici avevano provato inutilmente a contattarlo ed è poi quindi scattato l’allarme. L’uomo non era sposato ma era circondato dall’affetto di tanti, tra famiglia e conoscenti. Sul posto i carabinieri di Pesaro e gli operatori sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net