mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, appena scarcerato torna a perseguitare la ex: stalker riportato a Castrogno

Teramo, appena scarcerato torna a perseguitare la ex: stalker riportato a Castrogno

alba adriatica

TERAMO – Il lupo perde il pelo ma non il vizio. E così un 44enne di Campli (Teramo), già finito in manette e condannato per stalking e lesioni personali nei confronti del compagno della sua ex, e uscito dal carcere poco meno di un mese fa, è strato tradotto nuovamente a Castrogno per una nuova ordinanza di custodia cautelare. Tornato in libertà, dopo la condanna con il rito abbreviato nel precedente procedimento, ha infatti nuovamente dato il via ad atti persecutori nei confronti della ex convivente, con minacce di morte, pedinamenti nei luoghi che abitualmente frequenta. Si erano separati lo scorso mese di ottobre. Poi la goccia che ha fatto traboccare il vaso: la minaccia di farle saltare la casa con una bombola del gas. E’ così stata spiccata la nuova ordinanza dal parte del gip del Tribunale di Teramo, resa esecutiva dai carabinieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net