sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Abruzzo > A Lettomanoppello il convegno “Omofobia e Adolescenza….parliamone”

A Lettomanoppello il convegno “Omofobia e Adolescenza….parliamone”

Lettomanoppello (Pe) – Il 17 maggio 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità rimuove l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali, sancendo il principio che l’orientamento sessuale fa semplicemente parte dell’identità personale di ogni individuo. Per questo, dal 2007, il 17 maggio, si celebra in Europa la “Giornata Internazionale Contro l’Omofobia e la Transfobia”, al fine di denunciare e lottare contro ogni violenza fisica, morale o simbolica legata all’orientamento sessuale.

Negli ultimi anni, si stanno sempre più compiendo passi in avanti verso la lotta sociale contro il cosiddetto “bullismo omofobico”, ossia contro tutti gli atti di prepotenza e abuso fondati sull’omofobia, rivolti a persone percepite come omosessuali o atipiche rispetto al ruolo di genere. Gli atti di “bullismo omofobico” iniziano soprattutto in età adolescenziale e i bersagli principali sono adolescenti che apertamente si definiscono lesbiche, gay o transessuali, ma, anche solo adolescenti che “sembrano” omosessuali in base a una percezione atipica degli atteggiamenti manifesti o dello stile, oppure con fratelli, sorelle, genitori omosessuali, o che frequentano amici apertamente omosessuali, oppure semplicemente adolescenti che hanno idee favorevoli alla tutela dei diritti degli omosessuali.

A tal proposito, il Comune di Lettomanoppello, ed in particolare l’Assessorato alle politiche sociali, per sensibilizzare la società verso questo problema, sabato 19 maggio 2018 alle ore 17.00, terrà nella sala comunale Wojtila, sita in Largo Assunta, il convegno “Omofobia e Adolescenza…..parliamone”. Interverranno: la Senatrice Stefania Pezzopane, il Sindaco di Lettomanoppello Giuseppe Esposito, il Presidente dell’Arcigay Chieti, Adelio Iezzi, la volontaria Arcigay Chieti Martina Desiderio, il Dott. Fabio Gardelli, psicologo e formatore, esperto in comunicazione, disagi infanzia e adolescenza, responsabile del polo didattico Ikos. Modera: la dott.ssa Luciana Conte, Assessore alle Politiche Sociali di Lettomanoppello.

Nella foto, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Lettomanoppello (Pe), Dott.ssa Luciana Conte

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *