mercoledì, Febbraio 24, 2021
Home > Italia > Caserta, aveva senza giustificato motivo 32 schede SIM: denunciato

Caserta, aveva senza giustificato motivo 32 schede SIM: denunciato

gaeta

I Carabinieri della Compagnia di Marcianise (CE), nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’“illegalità diffusa”, con particolare riferimento ai reati predatori e alle violazioni al codice della strada, hanno proceduto al deferimento in stato di libertà per sostituzione di persona e trattamento illecito dei dati personali, di un ventitreenne di origini pakistane, residente a Succivo (CE).  L’uomo è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo, di 32 schede SIM. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Nell’ambito del medesimo servizio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della stessa Compagnia Carabinieri hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per furto aggravato, di  B.R. cl1989, residente a Napoli. La donna si è resa responsabile del furto di alcuni capi di abbigliamento presso il negozio H&M, sito all’interno del Centro Commerciale Campania, per un valore complessivo di € 180,00. La stessa, previa effrazione del sistema antitaccheggio ha asportato i capi ed ha poi tentato di allontanarsi, ma è stata prontamente bloccata dai militari dell’Arma allertati dal personale dipendente dell’esercizio commerciale. L’arrestata è stata trattenuta presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Marcianise, in attesa di essere giudicata con rito direttissimo. Infine l’attività svolta dall’Arma ha consentito di procedere al controllo di 88 veicoli e all’identificazione di 100 persone, contestando  numerose violazioni al codice della strada.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *