martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Marche > “Patto con la vita”, carabinieri e scuole di Macerata uniti contro le droghe

“Patto con la vita”, carabinieri e scuole di Macerata uniti contro le droghe

PATTO CON LA VITA”

DA ANNI L’ARMA DEI CARABINIERI INCONTRA STUDENTI DI OGNI ORDINE E GRADO PER DIFFONDERE LA “CULTURA DELLA LEGALITÀ”, ATTRAVERSO IL RAPPORTO DIRETTO E IMMEDIATO TRA GLI STESSI E CON CHI E’ CHIAMATO OGNI GIORNO A TUTELARLA.

QUEST’ANNO, IL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DEL CAPOLUOGO, ANCHE NELL’AMBITO DELLE INIZIATIVE NATE NEL PERIMETRO DEL TAVOLO “UNITI CONTRO LE DROGHE” PRESIEDUTO DAL PREFETTO DI MACERATA, HA ORGANIZZATO UN CONVEGNO SUL TEMA DELLA LOTTA ALLA DROGA COINVOLGENDO TRE ISTITUTI SUPERIORI, IL “BRAMANTE/PANNAGGI” DI MACERATA, L’ISTITUTO AGRARIO “GARIBALDI” PURE DI MACERATA E L’I.P.S.I.A. “CORRIDONI” DI CORRIDONIA” CHE HA ANCHE UNA SEDE DISTACCATA IN CITTÀ.

L’IDEA LANCIATA DAI CARABINIERI, È STATA ACCOLTA FAVOREVOLMENTE DAI RAGAZZI, I QUALI, CON IL SUPPORTO DEGLI INSEGNANTI, IN PARTICOLARE LE PROF.SSE SERAFINI FRANCESCA E MESCHINI DANIELA, HANNO AUTONOMAMENTE SVOLTO UN PERCORSO SUL TEMA PRODUCENDO VARIE OPERE CHE, SOTTO IL TITOLO “PATTO CON LA VITA”, SARANNO RAPPRESENTATE IL 23 MAGGIO P.V. ALLE ORE 09.00 PRESSO IL TEATRO “DON BOSCO” DI MACERATA ALLA PRESENZA DELLE AUTORITÀ PROVINCIALI E LOCALI.

ALLA GIORNATA DI RIFLESSIONE PARTECIPERANNO CON LA LORO TESTIMONIANZA DUE IMPORTANTISSIME REALTA’ NAZIONALI NEL CAMPO DELLA PREVENZIONE E DEL RECUPERO DI CHI PURTROPPO RIMANE VITTIMA DI QUESTA COME DI ALTRE DIPENDENZE.

PRENDERANNO PARTE “VIRTUALMENTE”, ATTRAVERSO VIDEO-MESSAGGI”, E PERSONALMENTE, PERSONAGGI ATTUALMENTE IN AUGE E VECCHIE GLORIE DEL CALCIO NAZIONALE E PER SUGGELLARE ANCOR PIÙ IL RAPPORTO CON LE ISTITUZIONI, NEL POMERIGGIO DEL 23 MAGGIO, ALLE 15.00, PRESSO LO STADIO “DEI PINI” DI MACERATA, SI SVOLGERÀ UN TRIANGOLARE DI CALCIO TRA LE SQUADRE DEI TRE ISTITUTI COINVOLTI. LA SQUADRA VINCITRICE SFIDERÀ UNA COMPAGINE DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI MACERATA.

L’EVENTO È STATO POSSIBILE ANCHE GRAZIE ALLA GENEROSITÀ DELLA FONDAZIONE “CARIMA”, DEL COMUNE DI MACERATA E DELLA CROCE ROSSA.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *