giovedì, Gennaio 27, 2022
Home > Marche > “Patto con la vita”, carabinieri e scuole di Macerata uniti contro le droghe

“Patto con la vita”, carabinieri e scuole di Macerata uniti contro le droghe

PATTO CON LA VITA”

DA ANNI L’ARMA DEI CARABINIERI INCONTRA STUDENTI DI OGNI ORDINE E GRADO PER DIFFONDERE LA “CULTURA DELLA LEGALITÀ”, ATTRAVERSO IL RAPPORTO DIRETTO E IMMEDIATO TRA GLI STESSI E CON CHI E’ CHIAMATO OGNI GIORNO A TUTELARLA.

QUEST’ANNO, IL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DEL CAPOLUOGO, ANCHE NELL’AMBITO DELLE INIZIATIVE NATE NEL PERIMETRO DEL TAVOLO “UNITI CONTRO LE DROGHE” PRESIEDUTO DAL PREFETTO DI MACERATA, HA ORGANIZZATO UN CONVEGNO SUL TEMA DELLA LOTTA ALLA DROGA COINVOLGENDO TRE ISTITUTI SUPERIORI, IL “BRAMANTE/PANNAGGI” DI MACERATA, L’ISTITUTO AGRARIO “GARIBALDI” PURE DI MACERATA E L’I.P.S.I.A. “CORRIDONI” DI CORRIDONIA” CHE HA ANCHE UNA SEDE DISTACCATA IN CITTÀ.

L’IDEA LANCIATA DAI CARABINIERI, È STATA ACCOLTA FAVOREVOLMENTE DAI RAGAZZI, I QUALI, CON IL SUPPORTO DEGLI INSEGNANTI, IN PARTICOLARE LE PROF.SSE SERAFINI FRANCESCA E MESCHINI DANIELA, HANNO AUTONOMAMENTE SVOLTO UN PERCORSO SUL TEMA PRODUCENDO VARIE OPERE CHE, SOTTO IL TITOLO “PATTO CON LA VITA”, SARANNO RAPPRESENTATE IL 23 MAGGIO P.V. ALLE ORE 09.00 PRESSO IL TEATRO “DON BOSCO” DI MACERATA ALLA PRESENZA DELLE AUTORITÀ PROVINCIALI E LOCALI.

ALLA GIORNATA DI RIFLESSIONE PARTECIPERANNO CON LA LORO TESTIMONIANZA DUE IMPORTANTISSIME REALTA’ NAZIONALI NEL CAMPO DELLA PREVENZIONE E DEL RECUPERO DI CHI PURTROPPO RIMANE VITTIMA DI QUESTA COME DI ALTRE DIPENDENZE.

PRENDERANNO PARTE “VIRTUALMENTE”, ATTRAVERSO VIDEO-MESSAGGI”, E PERSONALMENTE, PERSONAGGI ATTUALMENTE IN AUGE E VECCHIE GLORIE DEL CALCIO NAZIONALE E PER SUGGELLARE ANCOR PIÙ IL RAPPORTO CON LE ISTITUZIONI, NEL POMERIGGIO DEL 23 MAGGIO, ALLE 15.00, PRESSO LO STADIO “DEI PINI” DI MACERATA, SI SVOLGERÀ UN TRIANGOLARE DI CALCIO TRA LE SQUADRE DEI TRE ISTITUTI COINVOLTI. LA SQUADRA VINCITRICE SFIDERÀ UNA COMPAGINE DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI MACERATA.

L’EVENTO È STATO POSSIBILE ANCHE GRAZIE ALLA GENEROSITÀ DELLA FONDAZIONE “CARIMA”, DEL COMUNE DI MACERATA E DELLA CROCE ROSSA.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net