lunedì, Dicembre 6, 2021
Home > Italia > Conte rimette il mandato, Mattarella annuncia iniziativa: incarico a Cottarelli?

Conte rimette il mandato, Mattarella annuncia iniziativa: incarico a Cottarelli?

< img src="https://www.la-notizia.net/diciotti" alt="diciotti"

Il presidente incaricato, Giuseppe Conte, ha rimesso il suo incarico al Presidente della Repubblica, Mattarella. L’annuncio è stato fatto dal segretario generale del Quirinale, Zampetti. “Il professore Conte, il quale sciogliendo la riserva formulata gli ha rimesso l’incarico di formare il governo conferitogli il 23 maggio scorso. Il Presidente della Repubblica ha ringraziato il professor Conte per l’impegno posto nell’adempimento del suo mandato” . Poi Conte ha ringraziato Mattarella per l’incarico e i due leader Salvini, Di Maio.

“Il presidente della Repubblica  – queste le dichiarazioni rese dal presidente Mattarella – svolge un ruolo di garanzia che non può subire imposizioni. Ho accettato tutte le proposte tranne quella del ministero dell’ Economia“. Così il Presidente della Repubblica, Mattarella. “Nessuno può sostenere che io abbia ostacolato la nascita del governo definito di cambiamento”.Ho dovere tutelare risparmiatori “Sono stato informato di richieste di alcune forze politiche di andare alle elezioni ravvicinate. E’ una decisione che mi riservo di prendere dopo aver valutato quanto accadrà il Paramento. Vi anticipo che prenderò una iniziativa”.

“Prima gli italiani, il loro diritto al lavoro, alla sicurezza e alla felicità. Abbiamo lavorato per settimane, giorno e notte, per far nascere un governo che difendesse gli interessi dei cittadini italiani.
Ma qualcuno (su pressione di chi?) ci ha detto NO. Mai più servi di nessuno, l’Italia non è una colonia, non siamo schiavi di tedeschi o francesi, dello spread o della finanza. A questo punto, con l’onestà, la coerenza e il coraggio di sempre, la parola deve tornare a voi!
#Primagliitaliani! Io non mollo, per il bene dei nostri figli”. Così Matteo Salvini su Facebook. Di rimando Luigi Di Maio: “Quello che è successo è incredibile”. E’ sul tema dell’euro che fallisce così il tentativo di formare un governo politico giallo-verde. Ci si aspetta ora la proposizione di un governo del presidente. 

Nel frattempo Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, attacca: “Se il veto su Savona impedisse la formazione del governo chiederemo al Parlamento la messa in stato di accusa del Presidente della Repubblica!” Le ultime voci parlano di un incarico a Carlo Cottarelli, ex commissario alla spending review del governo Renzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net