mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Italia > Il Comune di Genova cancella le vacanze per i diversamente abili

Il Comune di Genova cancella le vacanze per i diversamente abili

«Ma è ripugnante! Questa decisione della Giunta del Sindaco di Genova Marco Bucci è vergognosa! Cancellare le vacanze per i Disabili, ma perché? Si legge, inoltre, un dato preoccupante: che ci sono famiglie con disabili gravi che non possono permettersi le vacanze e per quelle quasi due settimane alcuni di loro avevano addirittura già programmato proprio in quei periodi interventi chirurgici» – commenta Aleksandra Matikj, Presidentessa del “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione”. «La situazione è preoccupante. Sembra che a Genova si stia creando un crescendo di oppressione verso i più deboli: prima contro noi Migranti, poi pure contro gli Italiani economicamente disagiati, sanzionati con 200 euro, anziché aiutati. A Genova, quindi, si viene discriminati perché poveri o socialmente disagiati, per non parlare delle sconsiderate multe ai clochard e gli Artisti di strada… ora pure i Diversamente abili! Ci uniamo allo sdegno della Consulta comunale, metropolitana e regionale e chiediamo anche noi che sia predisposto almeno un centinaio di migliaia di euro per questi ragazzi Genovesi. Si hanno i soldi per piazzare degli ombrelli in mezzo Genova e per organizzare le feste assurde ma non per i Disabili, Italiani! È inaccettabile. Già l’anno scorso, con il cambio di amministrazione, i soggiorni estivi per disabili gravi e gravissimi erano “saltati”, ma ora Marco Bucci sia il Sindaco di tutti, come aveva promesso. Condividiamo, infine, le parole della Capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Tursi, Cristina Lodi che precisava, appunto, come prima di eliminare un servizio che esiste bisogna riorganizzarlo, se si pensa che non funzioni.»

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net