mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Marche > Capoluoghi delle  Marche poco green. La meno verde è Ascoli

Capoluoghi delle  Marche poco green. La meno verde è Ascoli

ANCONA – Quanto sono verdi le città capoluogo delle Marche? Con i dati dell’Istat anche se fermi al 2016 possiamo fare delle valutazioni abbastanza precise. Ogni abitante di Fermo a disposizione 39,5 metri quadrati di verde. Ad Ancona e Macerata ci sono 23 metri per residente. A Pesaro sono 20,4 metri. Pochissimo verde ad Ascoli Piceno dove si hanno una delle percentuali più basse d’Italia: 8,9 metri quadrati per abitante. La media italiana è di 31 metri per abitante il che significa che solo Fermo è un po’ più green dei capoluoghi italiani. Se poi si paragona con chi sta al top in Italia  emerge che nelle Marche il verde non abbonda, La città più verde è Matera con 990 metri; segue Trento con 399 e poi Sondrio con 316 metri quadri a testa. In fondo alla classifica Crotone e Barletta con 3,5 metri e poi Barletta con 3,9. Insomma il cemento e il suolo sfruttato al massimo lasciano sempre meno spazio a parchi, pinete e giardini che se aggiunto al traffico, allo smog e ai cambiamenti climatici generano sempre meno aria pulita e respirabile.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net