lunedì, Aprile 19, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > A Giulianello il IX Raduno Cinquecento e Plurimarche ​

A Giulianello il IX Raduno Cinquecento e Plurimarche ​

Appuntamento domenica 17 Giugno, alle ore 8:30, a Piazza Umberto I, con esposizione, foto con Miss Fiat 500 2013 e premiazioni delle auto d’epoca. La parata farà tappa anche al Flying in the Sky di Rocca Massima.

Domenica 17 Giugno, a Giulianello, si terrà il IX Raduno 500 e PlurimarcheUn omaggio alla mitica utilitaria italiana e alle altre auto storiche, ma anche alla bellezza e all’enogastronomia del territorio. La manifestazione è organizzata da Corrado Foschi e Fabio Ricci, col sostegno degli sponsor aderenti all’iniziativa. Dalle ore 8:30 piazza Umberto I diventerà una grande vetrina a cielo aperto dove saranno parcheggiate in esposizione decine di automobili d’epoca provenienti da diverse parti del Lazio. Topolino, Abarth, Ghia, Bianchina, Steyr Puch, Giardiniera, sono solo alcuni dei modelli 500 prodotti dalla FIAT fino agli anni ‘70 e ancora custoditi in ottimo stato da numerosi collezionisti.

Ai primi 50 iscritti verrà consegnato un gustoso assortimento di prodotti tipici locali. Dany Bar offrirà la colazione. I presenti potranno scattare foto insieme a Miss Fiat 500 2013, Roberta D’Urbano, e intonare gli stornelli insieme a Battilocchio. La parata turistica mattutina per le strade dell’antico borgo proseguirà verso Rocca Massima, con sosta al Flying in the Sky – Il volo del Falco Pellegrino, dove verranno estratti i 2 fortunati vincitori, un singolo e un doppio, che potranno provare l’emozione più lunga e veloce del mondo, con aperitivo offerto da Bar Volo. La sfilata si concluderà a piazza Umberto I intorno alle ore 13:00, con le premiazioni: la 500 e la macchina più simpatiche, il club più numeroso. Pranzo presso il Ristorante Massimo Al Ponte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *