mercoledì, Maggio 27, 2020
Home > Italia > La Lega di Matteo Salvini non si ferma più: il sorpasso

La Lega di Matteo Salvini non si ferma più: il sorpasso

salvini contro il governo per lo sbarco dei clandestini

E alla fine, probabilmente prima del previsto, si concretizza il sorpasso. La Lega di Matteo Salvini non si ferma più, almeno secondo i sondaggi. Secondo una rilevazione SWG per La7 condivisa su Facebook in anteprima dal direttore del Tg Enrico Mentana, il Carroccio sarebbe al momento il primo partito italiano, con il 29,2 per cento di consensi e 0,2 punti di vantaggio sul M5Stelle.

Un’inversione di posizioni tra i due alleati di governo che, sembrava nell’aria da tempo e ora si è verificata. Se la Lega può festeggiare una crescita di 2,2 punti in appena sette giorni, anche Pd, Forza Italia e FdI vedono di nuovo il segno più nei loro consensi, anche se solo per valori decimali. Gli unici a registrare un vero e proprio crollo sono invece proprio i 5 Stelle, che perdono due punti e mezzo, e scendono al 29 per cento. Il sorpasso avvenuto in seguito al caso “Aquarius” che ha fatto discutere tutte le forze politiche ma che ha riscontrato evidentemente il parere favore dei cittadini italiani e al caso che riguarda lo Stadio della Roma che ha penalizzato i pentastellati nella principale città da loro amministrata.

Enrico Bolzan

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

One thought on “La Lega di Matteo Salvini non si ferma più: il sorpasso

  1. Matteo Salvini è Ministro degli Interni e si occupa di immigrazioni. Il Presidente Mattarella non doveva intervenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *