giovedì, Dicembre 3, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Il film consigliato stasera in TV: “EVEREST” mercoledì 20 giugno 2018

Il film consigliato stasera in TV: “EVEREST” mercoledì 20 giugno 2018

Il film consigliato stasera in TV: “EVEREST” mercoledì 20 giugno 2018 alle 21:25 su RETE 4.

Everest è un film del 2015 diretto, co-prodotto e montato da Baltasar Kormákur.

La pellicola, che ha aperto la 72ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il 2 settembre 2015,[1] narra la disastrosa spedizione sull’Everest avvenuta nel 1996[2], raccontata nel saggio Aria sottile(Into Thin Air), scritto nel 1997 da Jon Krakauer.

Un gruppo, formato da persone eterogenee e affidato alla guida di Rob Hallche è il proprietario dell’Adventure Consultants, si accinge a scalare l’Everest. Rob Hall è sposato con Jan, la quale è in attesa di una figlia. Un altro gruppo è formato dall’alpinista Scott Fischer per una spedizione “turistica”. Arrivati al campo base si trovano altri gruppi, rendendo il tentativo di scalata molto affollato e complicando di conseguenza la preparazione della spedizione.

Per semplificare la scalata Rob e Scott decidono di collaborare e fissano la data della partenza in comune per il 10 maggio 1996. Lungo la scalata alcuni clienti hanno delle difficoltà, a cui si sommano anche dei problemi organizzativi, e di conseguenza l’arrivo sulla vetta viene ritardato. Ad un tratto però si scatena un’improvvisa bufera di neve, che mette in grave difficoltà gli scalatori, che si ritrovano a fronteggiare ostacoli al limite delle loro possibilità.

Alcuni di loro, tra cui anche lo stesso Hall, non ce la fanno, mentre l’alpinista Beck Weathers, dopo aver passato una notte all’addiaccio, riesce a tornare al campo dove viene recuperato da un elicottero Ecureuil, che per la prima volta raggiunge tale quota. Beck Weathers sopravvive alla disavventura, perdendo però l’uso di entrambe le mani e del naso.[3]

Il budget del film è stato di circa 65 milioni di dollari[4]. Le riprese hanno avuto luogo in Nepal, in Alto Adige (in Val Senales), a Roma e nel Regno Unito

Regia di Baltasar Kormakur.

Con JakeGyllenhaal, Josh Brolin, Robin Wright, Keira Knightley.

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *