lunedì, aprile 22, 2019
Home > Italia > Lubiana, rinvenuto un cadavere nel fiume: é Davide Maran

Lubiana, rinvenuto un cadavere nel fiume: é Davide Maran

 

CENTO – Un corpo emerge dal fiume Ljublianica: il timore era che si trattasse dello studente ferrarese Davide Maran, scomparso il 25 marzo scorso. Ed ora arriva la conferma dalla polizia nella capitale slovena, che informa che l’autopsia, disposta dal giudice sul cadavere dello studente italiano scomparso a fine marzo, ha confermato che non ci sono tracce di violenza. In questo lasso di tempo,  parenti e amici, non hanno fatto che diffondere la sua immagine. Si trovava in Slovenia per un master universitario. La Farnesina si è occupata fin dall’inizio del caso ma nulla era trapelato finora. Attraverso Facebook i familiari avevano ringraziato in anticipo chiunque avesse potuto dare informazioni utili al ritrovamento del 26enne di Cento.

Il telefono risulta spento dal giorno della scomparsa del giovane. A lanciare per prima l’allarme era stata la fidanzata, preoccupata del fatto che il ragazzo non rispondeva ai suoi messaggi.  Davide Maran dormiva in uno dei tanti ostelli della città. Gli amici hanno fin da subito detto che non avevano senso pensare ad un allontanamento volontario. Come anche non aveva senso pensare all’ipotesi di un suicidio. Una delle ipotesi più attendibili è che possa essere accaduto qualcosa nei pressi del fiume, nelle vicinanze del Klub K4, la discoteca dove Davide è stato visto l’ultima volta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: