mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Abruzzo > Ballottaggio, Gianguido D’Alberto sindaco di Teramo: la città al centrosinistra

Ballottaggio, Gianguido D’Alberto sindaco di Teramo: la città al centrosinistra

team

E’ il candidato del centrosinistra Gianguido D’Alberto di 41 anni, il nuovo sindaco di Teramo. Conquistando 12.205 preferenze (53,3%) ha raddoppiato i consensi del primo turno (quando furono 6.492), superando Giandonato Morra, del centrodestra. Morra si è fermato al 46,7%, una percentuale maggiore rispetto al 34,6% del primo turno ma che tradotto in voti equivale ad appena 75 voti in più dei 10.643 che gli avevano fatto conquistare il ballottaggio. Resta la scarsa affluenza alle urne: al ballottaggio ha votato la metà esatta degli aventi diritto, poco meno di 23.500 sui circa 47mila. D’Alberto ha festeggiato prima di trasferirsi sotto al municipio chiuso dopo il sisma, “che – ha detto a caldo – eleggo a simbolo di dove bisogna ripartire per rilanciare questa città. Questa notte comincia una nuova stagione, la stagione del dialogo e della ricostruzione”. Il Partito democratico – che sosteneva D’Alberto in coalizione con le civiche Teramo Vive, Teramo 3.0 e Insieme Possiamo -, diventa il partito di maggioranza relativa. (Fonte ANSA)