sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Italia > Firenze, coppia di anziani trovati morti in casa: confessa il figlio di lui

Firenze, coppia di anziani trovati morti in casa: confessa il figlio di lui

FIRENZE – Ha confessato. Sarebbe stato lui ad uccidere il padre, Osvaldo Capecchi, e la convivente di lui, Patrizia Manetti. Il delitto si é consumato ad Impruneta (Firenze). II presunto assassino è Dario Capecchi, 43 anni. E’ stato fermato con l’accusa di duplice omicidio aggravato. Da quello che è stato possibile apprendere, sarebbe affetto da una grave patologia psichica. Avrebbe dichiarato agli inquirenti di aver ricevuto dall’Isis l’ordine di compiere il delitto. Dieci giorni fa, all’incirca, l’uomo aveva interrotto le cure  prescritte per risolvere la propria problematica. A fare la macabra scoperta dei due cadaveri è stato l’altro figlio di Osvaldo Capecci. Non viveva con lui, ma era stato allertato circa un violento litigio tra il padre e l’altro figlio. Capecci e la convivente sarebbero stati raggiunti da diversi fendenti. L’arma del delitto non è stata ancora trovata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net