mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Marche > Unioni civili: tutti i numeri delle Marche e province

Unioni civili: tutti i numeri delle Marche e province

ANCONA – Sono state oltre 6.000 le unioni civili celebrate dall’entrata in vigore della Legge 76/2016 varata l’11 maggio sino al 31 dicembre 2017. A queste si devono aggiungere circa 1.000 altre unioni celebrate fuori dall’Italia. Da allora, dati del Ministero alla mano, in Italia le coppie che si sono unite civilmente sono precisamente 6073. Un anno prima, nel dicembre del 2016, l’asticella si era fermata a 2433. Un incremento del 149,5 per cento in un anno. La regione con il maggior numero di celebrazioni è la Lombardia con 1.514, di cui 799 nella sola Milano. Seguono il Lazio (915, di cui 845 a Roma), l’Emilia ,Romagna (645) e la Toscana (599). Ma che dire delle Marche? In questo periodo di poco più di 18 mesi. le celebrazioni sono state 104. La provincia con il numero più alto è Ancona con 45, seguita da Pesaro/Urbino con 22, da Ascoli Piceno con 14 e poi da Macerata e Fermo entrambi con 11.Nello stesso lasso di tempo in Abruzzo sono state la metà, 52. In Umbria invece sono state 77. Fanalini di coda le regioni del sud: appena 3 in Molise, 6 in Basilicata e 24 in Calabria. A Crotone il record negativo: è l’unica provincia che non ha fatto registrare nemmeno una unione civile, tanto nel 2016 che nel 2017.