sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Italia > Cormano, uccide il padre e la compagna di lui. Poi si toglie la vita

Cormano, uccide il padre e la compagna di lui. Poi si toglie la vita

< img src="https://www.la-notizia.net/cormano" alt="cormano"

Non accettava di essere stato licenziato dal padre, fatto avvenuto una decina di giorni fa. Così ha fatto irruzione nell’azienda pubblicitaria Seri Cart a Cormano, in provincia di Milano e, probabilmente al culmine di una lite, ha sparato al padre, colpendolo alla testa. Poi si è scagliato contro la compagna Anita, che stava disperatamente tentando di fuggire. Infine si è tolto la vita. Una tragedia di immani proporzioni quella che si è verificata ieri. Maurizio Platini, 43 anni, ha ucciso il padre Romano e la compagna di lui per poi, in un atto di estrema disperazione, rivolgere l’arma contro se stesso. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni.  Secondo quanto è stato finora possibile appurare, il padre aveva l’intenzione di chiudere l’azienda di famiglia. E’ stata disposta l’autopsia sui corpi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net