domenica, Novembre 28, 2021
Home > Italia > Migranti sbarcati in Italia: calo netto nel 2018

Migranti sbarcati in Italia: calo netto nel 2018

Sono stati 16.707 i migranti sbarcati in Italia dal 1° gennaio 2018 a oggi 5 luglio 2018. L’ultimo report è proprio del Ministero dell’Interno/Dipartimento Pubblica Sicurezza pubblicato in questa data. Se si raffrontano i dati con quelli del 2016 e 2017 si evince senza ombra di dubbio un calo netto dei migranti arrivati in Italia. Si tratta di meno dell’80,38% rispetto al 2017 e meno del 76,73% comparando l’anno 2016. Dei migranti arrivati sulle nostre coste ben 11.429 provengono dalla Libia. Ma anche in questo caso il calo è notevole visto che il numero è inferiore quasi dell’86% rispetto allo stesso periodo del 2017. Tornando ai migranti in generale, soltanto nel maggio del 2017 il numero era stato di oltre 23.000 unità. Nello stesso mese del 2018 si era già ridotto a 3.963. Ma quali sono i porti dove i migranti sono approdati in questi mesi? Al primo posto Pozzallo con 3.107. Segue Catania con 2.786,  Messina con 2.288 e Messina con 2.285. In relazione alle nazionalità dichiarate all’arrivo, il documento del Ministero indica la Tunisia con 3.006 come primo Paese. Segue l’Eritrea con 2.555 e il Sudan con 1.488. Capitolo minori non accompagnati: nel periodo preso in esame (sino al 2 luglio 2018) sono stati 2.621. Nel 2017, in tutti i 12 mesi in questo caso, erano 15.779.Diminuzione già evidente rispetto al 2016 quando erano arrivati 25.846 bambini e ragazzi non accompagnati.