giovedì, Agosto 13, 2020
Home > Italia > L’associazione Ciatdm: “Bambini a perdere, strage di innocenti”

L’associazione Ciatdm: “Bambini a perdere, strage di innocenti”

Riceviamo e pubblichiamo: “Non passa ormai giorno senza che le cronache dei media non ci raccontino di bambini uccisi da madri, padri e per mano di persone estranee all’ambiente familiare . E’ una strage di innocenti che io oso chiamare “ BAMBINI A PERDERE “. Si leggete bene, perché ormai bimbi e adolescenti sono diventati per gli adulti dei vuoti a perdere, come sono dei vuoti a perdere le bottiglie di plastica, del latte e tutto ciò che si può buttar via. I bambini che sono rifiutati vuoi per vergogna, vuoi per disperazione alla nascita e vengono gettati nei cassonetti dei rifiuti vivi, oppure uccisi. I nostri bambini tropo spesso vengono uccisi nel cuore e nell’anima quando diventano oggetto di abusi e violenze. Per non parlare dei tanti bambini e bambine con genitori che vivono male la loro separazione coniugale  e si  rimpallano i figli usandoli per mettere in atto vendette. I bambini,  non sono vuoti a perdere ma persone. Hanno il diritto di essere amati e non devono pagare sulla propria pelle e con la propria vita colpe di altri. I bambini non sono merce ad uso e consumo di pedofili, genitori che invece di amarli li usano, adulti che su di loro sfogano le proprie frustrazioni. Tante, troppe sono le storie, i fatti di cronaca in cui i bambini ogni giorno vengono coinvolti pagando con la vita le azioni di adulti scriteriati senza coscienza, senza affetto, senza amore e rispetto verso quegli esseri indifesi.  Bambini che sin dal primo giorno della loro vita hanno amato madri, padri e chiunque abbia fatto loro carezze per essere poi da queste persone traditi. Ma se non vogliamo dei figli perché  gli diamo la vita?  Impariamo ad amare i bambini,  ad occuparci di più di loro e regaliamo loro un mondo ed una società migliori. Signori mercanti della morte, a voi che vendete armi fermatevi finché siete in tempo. Signori mercanti di bambini ai pedofili, a voi orchi che abusate dei i bambini per soddisfare le vostre bramosie, uccidendoli nell’anima e nel corpo, fermatevi. A voi tutti, alla politica, alla società che gira sempre la testa dall’altra parte finché non viene direttamente toccata, dico basta “bambini vuoti a perdere”. Dico invece sì a bambini con diritti  che non siano solo meri proclami sulla carta,  ma principi che la politica del cambiamento spero sappia  mettere in pratica ed attuare realmente per farli crescere  e vivere in un mondo migliore e ricco amore” .
Aurelia Passaseo, Presidente Ciatdm

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com