martedì, Luglio 27, 2021
Home > Italia > Decreto Dignità, Di Maio: “Non arretreremo sulle norme”

Decreto Dignità, Di Maio: “Non arretreremo sulle norme”

< img src="https://www.la-notizia.net/dignità" alt="dignità"

“Berlusconi preoccupato per Dl Dignità? Forse perché abbiamo tutelato gli interessi delle fasce più deboli e non quelli delle lobby del gioco d’azzardo tanto care alle sue TV. Se ne faccia una ragione, noi continueremo a lavorare nell’esclusivo interesse delle famiglie!” Così Luigi Di Maio su Twitter. Il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro sul Decreto Dignità non arretra di un millimetro. “Il parlamento  – dice a a Radio – deve poter discutere il decreto e di migliorarlo, credo non ci sia bisogno della fiducia ma – lo dico da capo politico del M5S – non arretreremo sulle norme”. “Migliorare significa aggiungere” e non “annacquare”,aggiunge Di Maio, aperto a emendamenti per”eliminare scartoffie burocratiche per le imprese o aumentare pene per le aziende che delocalizzano”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.