lunedì, Aprile 19, 2021
Home > Abruzzo > Bimbo folgorato a Giulianova, monumento sotto sequestro

Bimbo folgorato a Giulianova, monumento sotto sequestro

E’ scattato il sequestro dell’area all’interno della quale sabato sera un 12enne è rimasto folgorato dopo aver toccato il faro spento del monumento a Vittorio Emanuele II in Piazza della Libertà. Avrebbe preso la scossa toccando con le mani la la ringhiera e appoggiando contemporaneamente le ginocchia sul faro.  I carabinieri di Giulianova, su disposizione della Procura, che ha aperto sulla vicenda un’inchiesta, vi ha apposto i sigilli. Sotto accusa il corpo illuminante. Il bimbo si trova ancora in rianimazione al Salesi di Ancona. Le sue condizioni sembrerebbero migliorare ma è ancora intubato e sotto osservazione. Da una prima relazione dei carabinieri, si è potuto apprendere che il faro era spento. Sarebbe però stata la scarsa manutenzione dell’impianto, con cavi scoperti, la causa scatenante della scarica elettrica. Il sindaco Francesco Mastromauro fin da subito ha espresso tutto il suo dispiacere per l’accaduto. Ed ha puntualizzato: “Giova ricordare che dal 1 maggio 2017 la gestione della pubblica illuminazione sul territorio comunale, compresa la manutenzione degli impianti esistenti, è stata affidata alla società Hera Luce all’interno del Progetto Paride promosso dalla Provincia, così come deliberato dal Consiglio Comunale”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *