lunedì, Novembre 29, 2021
Home > Marche > Cingoli, l’aperitivo gli costa il carcere: era ai domiciliari per droga

Cingoli, l’aperitivo gli costa il carcere: era ai domiciliari per droga

chieti

Era stato arrestato dai carabinieri di Cingoli nel maggio scorso per possesso di droga. L’uomo era infatti stato sorpreso con un discreto quantitativo di cocaina. Posto ai domiciliari, aveva avuto il permesso di uscire e soddisfare esigenze personali. Ma lui ne ha approfittato. L’altro giorno, dopo un’uscita “regolare”, non era rientrato a casa, come constatato dai militari della stazione di Cingoli durante i controlli. I carabinieri lo avevano rintracciato poco dopo in un locale della zona dove, tranquillamente, stava consumando un aperitivo con gli amici. Arrestato, è stato nuovamente condotto al regime degli arresti domiciliari. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri lo hanno condotto in carcere su disposizione del giudice di Macerata che ha ritenuto, dopo l’episodio, di tramutare il beneficio dei domiciliari con quello della permanenza in carcere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net