sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Italia > Per metà degli italiani “Finalmente ora in Europa ci ascoltano”

Per metà degli italiani “Finalmente ora in Europa ci ascoltano”

< img src="https://www.la-notizia.net/europa" alt="europa"

Da un sondaggio Ipsos risulta che secondo la metà degli italiani, grazie alle politiche comunitarie adottate nell’ultimo periodo, finalmente l’Italia ora ha recuperato la sua credibilità in Europa. Ipsos torna a sondare l’ opinione pubblica in particolare sull’argomento della migrazione, la sensazione che le persone hanno dell’atteggiamento tenuto in Europa dal nuovo governo dopo i messaggi sul fronte migratorio del ministro agli interni Matteo Salvini sono molto positivi e trasversali nell’arco costituzionale (ovviamente con l’elettorato ascrivibile al centrodestra molto favorevole).
L’appuntamento è stato seguito da 3 italiani su 4, scrive l’Ad di Ipsos Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera di ieri. Guardando ai dati raccolti dall’istituto si può dire che il 47% degli elettori lo considera un “successo” per la diplomazia italiana. Bisogna rilevare, però, che solo il 5% ritiene che si tratti di un successo “pieno”; molto più ampia (42%) la fetta del Paese che considera l’ultimo vertice europeo un successo, sì, ma “parziale”. Non stupisce poi trovare la maggior parte dei soddisfatti tra gli elettori pentastellati (53%) e leghisti (51%).

Sempre secondo l’ultimo sondaggio di Ipsos, al di là dell’occasione concreta fornita dal vertice di Bruxelles, in generale, il governo è già riuscito a segnare un cambio di passo nei rapporti con l’Ue. Oltre il 50% degli italiani, infatti, sarebbe convinto che l’atteggiamento del governo stia garantendo all’Italia un ruolo da protagonista nelle scelte comunitarie. Anche qui, sono gli elettori di Lega e Movimento i più entusiasti della direzione imboccata un mese fa circa con il varo della maggioranza giallo-verde.

Inoltre, scrive ancora Pagnoncelli, “abbiamo voluto conoscere le opinioni sull’annuncio di Salvini di una «Lega delle leghe», in vista delle Europee 2019 fatto a Pontida qualche giorno fa′′; il riferimento è al cartello sponsorizzato dal leader leghista che si propone di includere tutti «i movimenti liberi e sovrani che vogliano difendere le proprie frontiere e il benessere dei propri gli»”; l’annuncio, riferisce l’Ad di Ipsos, al momento, incontra il favore del 42% degli intervistati e il dissenso del 36%”.

Enrico Bolzan

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net