sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Italia > Manifestazione pro-accoglienza a Ventimiglia, Aleksandra Matikj: “Non ha senso logico”

Manifestazione pro-accoglienza a Ventimiglia, Aleksandra Matikj: “Non ha senso logico”

Ventimiglia si sta preparando per la grande manifestazione pro-migranti di questo pomeriggio, organizzata dal “Progetto 20k”. Evento, questo, temuto per la concomitanza con un giorno di festa in Francia e per possibili gravi disagi in centro. Ma nessun esito hanno sortito gli appelli della politica locale.

«La manifestazione a Ventimiglia non ha molto senso logico – commenta Aleksandra Matikj, la Presidentessa del “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione – semplicemente perché le frontiere non sono di Ventimiglia ma della Francia. Ventimiglia è già una città aperta, per lo meno lo è con l’attuale Giunta comunale del Sindaco Enrico Ioculano del Partito Democratico che da sempre ci ha accolti nella sua città. Mettere in difficoltà loro non ha senso, anzi… spero non si ottenga un effetto contrario. Un corteo di circa duemila partecipanti penalizzerebbe il commercio ed il turismo della bellissima cittadina e sono i guadagni delle oneste famiglie italiane.

Dove invece andrebbero fatte le manifestazioni è in Francia, allora sì! Perché in tal caso si contesterebbe chi è davvero responsabile di tutti quei migranti lasciati abbandonati sugli scogli di Ventimiglia. Capisco però tanta solidarietà e apprezziamo anche noi il pensiero degli organizzatori, ma andrebbero messe in dubbio le politiche francesi, non ventimigliesi. Quello che invece si potrebbe, e si dovrebbe impugnare è l’atteggiamento e le continue istigazioni del Ministro degli Interni Matteo Salvini. Così come notato anche da una cara Amica e politica italiana Marika Cassimatis che scrive sul Social Network Facebook: “Luglio 2018 = 580 morti nel Mediterraneo. Luglio 2017 = 8 morti. I grandi successi del #governolega5s”, così anche il PD oggi ha invocato le dimissioni di Salvini, non so come lui possa dormire sonni tranquilli con sangue innocente tra le mani. Noi oggi non ci saremo ma comunque volevamo ringraziare i tanti partecipanti ed invitarli pubblicamente, rivolgendoci a tutti, ad organizzare una manifestazione invece in Francia, per la quale diamo fin da subito la nostra adesione. Boicottare qua l’accoglienza che a Ventimiglia esiste già, secondo noi, e scusateci davvero, non ha tanto senso. Noi abbiamo organizzato una manifestazione a Ventimiglia tempo fa ma era per un’ordinanza che il Sindaco Ioculano poi aveva ritirato, giustamente. Però ci ha sempre accolti, andare contro la sua Giunta è assurdo.»

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net