sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Abruzzo > San Salvo, commercio abusivo in spiaggia: recuperati migliaia di articoli

San Salvo, commercio abusivo in spiaggia: recuperati migliaia di articoli

San Salvo – Operazione contro il commercio abusivo sul litorale di San Salvo ad opera degli agenti del Comando della Polizia Locale agli ordini di Vincenzo Marchioli.

Nuovo blitz sulla spiaggia dove è stata recuperata merce per migliaia di euro abbandonata dai venditori abusivi alla vista degli agenti.

Alcuni di loro sono scappati persino via mare con la loro mercanzia e uno di loro ha fatto perdere le sue tracce attraversando il torrente Buonanotte in territorio di Vasto.

In totale sono stati recuperati migliaia di pezzi e in particolare oltre 300 borse, 316 borsellini, una sessantina di foulard e persino spremiagrumi e custodi per occhiali e pinze chiudi pacco.

“Seppur con difficoltà a operare con gli agenti sulla spiaggia in condizioni non agevoli – ha dichiarato l’assessore alla Polizia Locale Fabio Raspa – continueranno i controlli sia per la sicurezza degli acquirenti perché non si conosce la provenienza della merce venduta e sia per la tutela dei commercianti che pagano le tasse e i tributi comunali e meritano di essere tutelati rispetto al commercio abusivo. Voglio infine ricordare – conclude Raspa – che la legge e lo ha ricordato solo qualche giorno fa il prefetto Corona punisce anche chi gli acquirenti”.