domenica, settembre 15, 2019
Home > Abruzzo > Provincia di Teramo: in quanti non hanno ricevuto il battesimo

Provincia di Teramo: in quanti non hanno ricevuto il battesimo

Teramo – La nostra è un società sempre più secolarizzata e multireligiosa, E’ evidente anche dal numero di quelli, e sono sempre più non hanno ricevuto il battesimo per aspersione secondo il rito cattolico. Uno sguardo alla Diocesi di Teramo conferma questa tendenza diffusa in molte zone del nostro Paese. Secondo un sito cattolico di lingua inglese nel 2012, l’ultimo anno del quale sono disponibili le statistiche i non battezzati erano il 4,7% dell’intera popolazione della diocesi. Su una popolazione di 262.800 i battezzati erano 250.000. Indubbiamente sempre la stragrande maggioranza. Ma va notato come siano cambiate le cose nel corso degli anni. Nel 1990 i battezzati erano ancora il 99,2% della popolazione, addirittura il 99,9% nel 1950. L’aumento di chi non si è sottoposto a quello che è il sacramento del Battesimo per la Chiesa Cattolica, è dovuto all’incremento di chiese evangeliche e dei Testimoni di Geova che a Teramo e provincia hanno una lunga presenza e tradizione che risale agli anni ’20. Va considerato, oltre a scelte laiche vere e proprie di alcuni residenti, che con la crescente immigrazione, molti bimbi sono nati in famiglie musulmane e di altre confessioni religiose. La Diocesi di Teramo comprende 33 comuni e oltre al capoluogo; altri centri importanti della provincia quali Alba Adriatica, Giulianova e Roseto degli Abruzzi.

 

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: