martedì, 18 Febbraio, 2020
Home > Marche > Monteprandone, 18enne si barrica in casa ed aggredisce i carabinieri al loro arrivo: arrestato

Monteprandone, 18enne si barrica in casa ed aggredisce i carabinieri al loro arrivo: arrestato

san luca

MONTEPRANDONE – I carabinieri di San Benedetto del Tronto hanno arrestato un ragazzo di 18 anni di Monteprandone (B.F.) il quale nel tardi pomeriggio di ieri domenica 29 luglio, si è barricato nella propria casa impedendo alla madre di rientrare. La donna era stata quindi costretta, anche per evitare eventuali gesti sconsiderati del figlio, a richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco per accedere nell’abitazione. Sul posto si è recata anche una pattuglia dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di San Benedetto del Tronto che, una volta entrati in casa unitamente ai Vigili del Fuoco, sono stati aggrediti fisicamente dal ragazzo in evidente stato di alterazione psicofisica, che è stato reso inoffensivo con non poca difficoltà. Il giovane, che nella circostanza non ha fornito valide motivazioni al suo comportamento, al momento è trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Benedetto del Tronto, e dovrà rispondere innanzi all’A.G. di violenza privata e resistenza a Pubblico Ufficiale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *