sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Italia > Matteo Salvini e la sua comunicazione da 6,8 milioni di euro

Matteo Salvini e la sua comunicazione da 6,8 milioni di euro

< img src="https://www.la-notizia.net/lega" alt="lega"

Che Matteo Salvini sia il politico italiano più “social” è ormai un dato acclarato, ma quanto vale la sua comunicazione online?

Sempre più di frequente vediamo analizzata la Pagina Facebook di Matteo Salvini, complice del suo grande successo personale e che ha contribuito a determinare la Lega come partito egemone del centrodestra (nei sondaggi si aggira al 30% dei consensi, dopo un grande risultato nelle ultime elezioni politiche del 4 marzo, dove aveva realizzato un discreto 17%, impensabile qualche anno fa).

Il leader del Carroccio vanta quasi 3 milioni di follower su Facebook, seguito da Luigi Di Maio e Beppe Grillo, che si avvicinano ai 2 milioni a testa, poi troviamo Alessandro Di Battista, altro esponente del Movimento 5 Stelle con 1,5 milioni. Appaiati Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, entrambi sopra il milione di fans ed infine Giorgia Meloni con più di 750.000 seguaci ed un risultato comunque degno di nota. Gli altri leader di partito sono tutti ben al di sotto del mezzo milione di follower, tra questi troviamo Laura Boldrini, Pietro Grasso e Simone di Stefano.

La classifica si ripete anche nei post giornalieri, dove Matteo Salvini è davanti a tutti con i suoi 10 post quotidiani, ben distribuiti nell’arco della giornata, che lo dipingono come un politico che ama il contatto con la gente e non disdegna qualche selfie con i suoi sostenitori. Uno strumento molto usato dal Capo della Lega (soprattutto durante la campagna elettorale) è quello della diretta, in particolare dal proprio smartphone, per avere un’interazione quanto più possibile non-filtrata con il proprio pubblico. Anche Luigi di Maio ha grande dimestichezza con questa funzione del social network, come pure Di Battista. I tre leader sono avvicinabili in questo alla comunicazione del “primo” Matteo Renzi, di cui ricordiamo anche il celebre “Matteo risponde”, direttamente dal suo ufficio, appena insediatosi come premier.

Un appunto va fatto su Giorgia Meloni, molto brava ad arrivare spesso per prima sulle notizie, ma talvolta scavalcata appunto dal leader leghista anche grazie alla massa critica di utenti che egli riesce a muovere. Per quanto riguarda invece la comunicazione di Silvio Berlusconi, essa si identifica come più tradizionale e televisiva (spesso i contenuti proposti su Facebook sono degli spezzoni ripresi dalle sue ospitate tv o da qualche comizio elettorale).

Ma tutta questa comunicazione salviniana quanto vale esattamente? La domanda andrebbe posta al prof. Luca Morisi, responsabile della comunicazione della Lega e della strategia di Matteo Salvini. Dai calcoli però emerge che per ottenere un numero di interazioni mensili come quelle che riesce ad avere la pagina del Ministro dell’Interno si stima servirebbero all’incirca 6,8 milioni di euro al mese destinati alla sponsorizzazione dei post! Una cifra impressionante, che denota quindi un ottimo risultato costruito nel tempo ed in linea con le esigenze di pubblico che evidentemente Salvini dimostra di conoscere molto bene.

Enrico Bolzan

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

One thought on “Matteo Salvini e la sua comunicazione da 6,8 milioni di euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *