mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Marche > Civitanova Marche, Popsophia: risistemato il borgo storico

Civitanova Marche, Popsophia: risistemato il borgo storico

CIVITANOVA MARCHE – Un sogno che si trasforma in realtà riportare Popsophia Festival del contemporaneo nella Città Alta ed un impegno da parte dell’Amministrazione comunale rendere il borgo storico un gioiello adatto ad accogliere in maniera appropriata centinaia di persone, turisti, che arrivano ad ascoltare i tanti ospiti del festival.

A tal fine si è reso necessario riqualificare e rendere idonei alcuni spazi pubblici lasciati nel completo degrado. In particolare, si è proceduto all’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza dell’ex chiesa di sant’Agostino chiusa dopo l’evento sismico del 2016; le opere hanno interessato alcune strutture portanti in copertura e la conseguente pulizia degli ambienti.

Si è proceduto altresì alla sistemazione dello spazio retrostante l’ex Liceo Classico, utilizzato momentaneamente come parcheggio. Altri interventi di riqualificazione sono stati effettuati all’ex Pescheria, al giardino della Pinacoteca, al portico della ex sede Municipale. Inoltre, è stata ripristinata l’illuminazione realizzata nel 2010 esclusivamente per Popsophia, danneggiata da un evento atmosferico.

Per quanto attiene il parcheggio situato nell’ex Lavatoio, si è proceduto alla tinteggiatura previa eliminazione delle scritte sui muri perimetrali e al posizionamento di alcune telecamere atte ad evitare il ripetersi di atti vandalici.

Si è provveduto anche al taglio dell’erba e alla sistemazione del verde pubblico.

Per quanto riguarda l’ex Palazzo Ducale, l’Amministrazione comunale si è sostituta ai privati allo scopo di realizzare le opere necessarie per la messa in sicurezza a seguito del crollo di una parte del tetto su via Annibal Caro, sistemando la recinzione delle mantovane opere atte ad evitare eventuali pericoli per la pubblica incolumità e per prevenire la caduta dall’alto dei materiali.

I lavori di sistemazione del collettore delle acque nere, della rete idropotabile e il rifacimento del selciato su via Roma sono stati portati a compimento limitatamente ad un primo stralcio esecutivo. Si è proceduto alla sospensione delle opere in conformità a quanto prescritto al piano di sicurezza della manifestazione, con il ripristino del traffico pedonale. I lavori riprenderanno dopo il mese di agosto.

Opere, in parti minimali, che testimoniano la volontà di questa Amministrazione comunale di procedere ad una riqualificazione generale del centro storico della Città Alta e il coinvolgimento della cittadinanza nelle opere programmate atte a rivitalizzare il centro storico.

E’ doveroso altresì un ringraziamento al personale dell’ufficio tecnico della Delegazione comunale ed ai pochi dipendenti a disposizione in quanto senza la loro collaborazione questo sogno sarebbe rimasto nel cassetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net