domenica, Giugno 20, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, al via lavori per 500mila euro su strade e marciapiedi

Pescara, al via lavori per 500mila euro su strade e marciapiedi

Pescara – “Attendiamo a giorni da parte della ditta Serena Costruzioni S.r.l. di  Colliano (SA) la comunicazione della data di inizio dei lavori di manutenzione che interesseranno diverse strade cittadine. Vorremmo iniziare già prima della pausa estiva anche se i tempi sono strettissimi. E’ un grande appalto che riguarda i lavori straordinari non programmabili delle vie della città, parte di un accordo quadro che ci aiuterà ad intervenire in molte situazioni critiche su tutto il territorio cittadino Pescara, per eliminare ogni insidia per i pedoni.

E’ pari a 484.000 euro l’importo al netto del ribasso che impiegheremo per la manutenzione di marciapiedi e strade.

Non rifaremo quindi intere strade, né interi marciapiedi, ma interverremo per eliminare quelle situazioni di pericolo che ci sono state segnalate dai cittadini o che sono state ispezionate dal servizio manutenzione del Comune. Inizieremo appunto dai marciapiedi e dai camminamenti pedonali. Interverremo in via del Santuario (lato monte), Corso Umberto e Piazza Salotto, sui marciapiedi in betonella di via Regina Margherita, viale Kennedy, via Bardet (ultimo tratto), Piazza Allende, (ripristino dei cubetti di porfido), via Benedetto Croce (betonella dal civico 163 e successivi), via Modesto della Porta (betonella), via Doria (betonella), Piazza San Silvestro (betonella), via Figlia Di Iorio (betonella, via Tavo (Betonella), viale Sabucchi (betonella) e viale Muzii (betonella).

Terminati i lavori sui marciapiedi, inizieremo quelli con l’asfalto a caldo, con fresatura e ripristino del manto. Non si tratta, come detto, di interventi su intere strade, ma di punti dove dopo le piogge si creano buche e avvallamenti che rendono rischiosa la mobilità, creando dei veri e propri punti deboli della viabilità cittadina, che abbiamo ricoperto durante l’inverno con asfalto a freddo e che ora potremo chiudere definitivamente con un lavoro più accurato.

In questi giorni stiamo facendo una mappatura della città, privilegiando le arterie più trafficate e di grande scorrimento. Interverremo quindi su via Caravaggio (nel tratto dalla rotatoria via Bernini verso Montesilvano), Colle Renazzo, via Maestri del lavoro d’Italia, via Arapietra, via Salara Vecchia, via Lago di Campotosto, via del Circuito (nel tratto compreso tra il Ponte delle Libertà e via Pian delle Mele), via Ferrari (dal sottopasso di via Michelangelo fino a via Arapietra), via Luisa d’Annunzio, via Marconi, via Caduta del Forte (dinanzi al cinema Massimo), via Celommi e via della Bonifica. L’elenco non è esaustivo perché stiamo finendo la mappatura ed è probabile che per gli asfalti si inizi dopo la settimana di ferragosto.

Molte altre strade meriterebbero degli interventi ma in alcune sono in corso già dei lavori o prossimi a partire e per queste ragioni non si trovano indicate in queste elenco. E’ un intervento cospicuo che si annota a pieno titolo negli interventi di manutenzione che si sommerà ad un altro accordo quadro, i cui  interventi sono prossimi alla conclusione proprio in queste ore.

Si tratta di messa in sicurezza e riqualificazione della strada e asfalti su strade malandate che toccano varie vie periferiche della città. I lavori hanno riguardato via Fiume Verde, via Mittiguerra, via Caravaggio (è terminata in mattinata il lavoro di realizzazione di un marciapiede in betonella), via Acquatorbida completata, via Villetta Barrea già terminata; via Neto terminata, via Monte Carmelo, e proseguiranno con il seguente cronoprogramma aggiornato: via Valle Fuzzina in corso dal 25 luglio, Piazza Alcione dal 2 o 3 agosto fino al 10, mentre per via Musone attendiamo il termine dei lavori sulla condotta delle acque bianche di via Tirino, prima di intervenire. Resta invece sospeso il lavoro di via dei Pretuzi per cui occorre una verifica ambientale per ordigni bellici prima di intervenire, per cui probabilmente il lavoro partirà a settembre.