mercoledì, Novembre 25, 2020
Home > Marche > Ascoli, mercoledì 8 agosto torna la “Camminata per Sant’Emidio”

Ascoli, mercoledì 8 agosto torna la “Camminata per Sant’Emidio”

ASCOLI – Anche quest’anno, in occasione della festività patronale, è in programma la “Camminata per Sant’Emidio”. Si tratta di una manifestazione giunta alla quarta edizione e che negli anni scorsi ha coinvolto centinaia di persone nell’attraversare un percorso suggestivo tra i luoghi emidiani della città. Quest’anno l’iniziativa si svolgerà mercoledì 8 agosto e la novità principale dell’evento è rappresentata dal fatto che la partenza ci sarà alle 21 dalla chiesa di San Salvatore di sotto (largo Fabiani, via Fratelli Volponi). La storia narra che fu lo stesso Sant’Emidio a volere la demolizione del tempio e la sua sostituzione con un oratorio dedicato a “Dio Salvatore e Principe della pace”. I podisti si recheranno poi in piazza Arringo, davanti alla cattedrale (ore 21,30 per chi volesse partire direttamene da lì), alla fonte di Sant’Emidio (lavatoio vicino al ponte romano a Porta Cappuccina), a Sant’Emidio Rosso, a Sant’Emidio alle grotte per conoscere questi splendidi luoghi e la loro storia in riferimento al patrono della città. L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo Acli Oscar Romero e dall’U.S. Acli Marche in collaborazione con la Diocesi di Ascoli Piceno (Ufficio per la pastorale del tempo libero, turismo e sport), nell’ambito del progetto annuale “Gli itinerari della fede” che sta toccando tante città della provincia di Ascoli Piceno e che andrà avanti fino a dicembre 2018. Il progetto, infatti, ha già permesso ai partecipanti di fare camminate che hanno coinvolto San Giorgio (a Cossignano), Niccolò IV e San Serafino da Montegranaro (ad Ascoli Piceno), San Tommaso Becket a Montedinove e Sant’Anna a Centobuchi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *