giovedì, Dicembre 9, 2021
Home > Marche > Contratti di lavoro a termine: le Marche come il Sud Italia

Contratti di lavoro a termine: le Marche come il Sud Italia

< img src="https://www.la-notizia.net/precari.jpg" alt="precari"

Ancona – Secondo quanto riportato sul quotidiano la Repubblica, nelle Marche i lavoratori con un contratto a tempo determinato sono il 19% degli occupati. Una percentuale tra le più alte del Paese. Il giornale riporta quelle che sono le elaborazioni dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre su oltre 3 milioni di lavoratori presenti in Italia con un contratto a termine, secondo il rilevamento Istat di giugno. Il dato delle Marche è preceduto solo da Calabria (21,8%) Sicilia (21,3) e Puglia (20,8%).

La media delle Marche è simile a quella del Sud che raggiunge il 19,3% contro il 14,8 per cento del Centro e il 13,7 per cento  del Nord. I dati sono meno preoccupanti quando analizziamo l’incidenza dei lavoratori flessibili sul totale degli occupati presenti nel nostro Paese. Nel 2017 la quota si è attestata al 15,4 per cento, quasi 1 punto in meno della media dell’Area euro (16,2 per cento) e ben al di sotto del dato registrato in Francia (18 per cento), nei Paesi Bassi (21,8 per cento)  e in Spagna (26,6 per cento). Tra i principali paesi europei solo la Germania presenta una incidenza inferiore alla nostra (12,8 per cento).

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net