mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Marche > Sfratti per morosità: quanti nelle province delle Marche in un anno

Sfratti per morosità: quanti nelle province delle Marche in un anno

Ancona – Sono ancora tanti quelli che non riescono a pagare l’affitto ogni mese. Nel 2016 sono stati 35.556 gli sfratti eseguiti in Italia, secondo gli ultimi dati disponibili. Rispetto al 2015 si registra un aumento dell’8%. In questo caso si calcola lo sfratto con l’intervento dell’Ufficiale Giudiziario. Se si calcolano i provvedimenti di sfratto emessi e presentati all’Ufficiale Giudiziario sempre per lo stesso anno si raggiunge quota 61.178. In questo caso una diminuzione del 5,55% . La motivazione dello sfratto e della richiesta è nell’85% dei casi per morosità. Ma che dire delle Marche? In tutta la regione gli sfratti eseguiti sono stati 632, un 8% in meno rispetto l’anno precedente. I provvedimenti invece sono stati 1.512. Anche qui un 5,29% in meno. Ma vediamo le province: la prima è quella di Ancona con 257. Segue Macerata con 124. Poi Pesaro/Urbino con 105, Fermo con 85 e infine Ascoli Piceno con 61. Nel Piceno la diminuzione è stata del 35% Se analizziamo le richieste anche qui la stragrande maggioranza è stata effettuata per morosità. Sempre la provincia di Ancona è al primo posto con 628. Seguono Pesaro/Urbino (293) Macerata (246) Ascoli Piceno (202) e Fermo (152).

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net