lunedì, maggio 27, 2019
Home > Italia > Morti per epatite virale: l’Italia al primo posto in Europa

Morti per epatite virale: l’Italia al primo posto in Europa

In tutto il mondo, 300 milioni di persone vivono con l’epatite virale inconsapevolmente. In particolare chi malato di epatite B e C senza diagnosi e cura, rischia di perdere la vita come avviene per 1 milione e 340mila persone ogni anno, visto quanto la patologia incida sul fegato causandone il cancro. In occasione della Giornata mondiale dell’epatite del 28 luglio scorso, Eurostat per l’occasione, ha fornito i dati relativi l’Europa. Da questi emerge che l’Italia è il Paese europeo più colpito. I decessi registrati nell’Unione europea (UE) nel 2015, dovuti all’epatite virale sono stati 7.300. Gli uomini (3.900 morti) e le donne (3.400 decessi) sono stati colpiti in modo quasi uguale. Questi valori sono rimasti approssimativamente stabili da quando sono iniziati i record dell’UE nel 2011. Quasi due terzi di questi decessi riguardavano persone di età superiore a 65 anni.
In termini assoluti, l’Italia (2.900 morti, pari a circa il 40% del totale dell’UE) ha registrato il decessi per epatite nel 2015, seguiti da Germania (960), Spagna (900) e Francia (600).
Tuttavia, per un confronto tra paesi rilevanti, questi numeri assoluti devono essere adattati alle dimensioni e alla struttura della popolazione.
In questo caso è ugualmente l’Italia ad avere il tasso di mortalità da epatite più alto. Il più basso in Slovenia e Finlandia
Infatti con 40 morti per epatite virale per milione di abitanti, l’Italia ha registrato il tasso più alto tra gli Stati membri dell’UE. Segue l’Austria (31 morti per milione di abitanti), la Lettonia (26), l’Ungheria (21) e la Spagna (19). All’estremo opposto della scala, Malta ha registrato zero casi di epatite nel 2015. I bassi tassi sono stati registrati in Slovenia e Finlandia (entrambi con 1 decesso per milione di abitanti), Bulgaria e Danimarca (3 ciascuno) nonché Paesi Bassi e Repubblica ceca Repubblica (4 ciascuno).  
A livello UE, il tasso di mortalità per epatite si è attestato in media a 14 decessi per epatite virale per milione di abitanti nel 2015.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: