mercoledì, Marzo 3, 2021
Home > Italia > Corigliano Rossano, donato dalla Fidelitas il sesto defibrillatore

Corigliano Rossano, donato dalla Fidelitas il sesto defibrillatore

All’insegna della solidarietà e dell’armonia, tra la gente, si è svolta la bellissima serata organizzata dall’Associazione Fidelitas e dall’Associane Ares, nel territorio di Corigliano Rossano, area urbana Corigliano, Frazione Giannone. Tanta gente è affluita per assistere alla donazione di un defibrillatore – consegnato dalle mani dell’avvocato Giuseppe Vena , a nome di tutti i soci Fidelitas – all’associazione Ares.

La Fidelitas , ha riferito l’avvocato Giuseppe Vena sta creando un territorio cardio protetto; infatti, l’associazione Fidelitas, nel corso del tempo, ha donato ben sei defibrillatori ( due sono stati donati alle caserme Carabinieri Corigliano – Rossano, uno all’Istituto scolastico tecnico commerciale Palma, uno al Comune di Longobucco per la frazione Destro, uno in Sibari presso il lido Bora Bora dove la Fidelitas ha creato addirittura il punto salvavita ed infine uno all’associazione Ares gioco calcio). La Fidelitas, inoltre, per favorire e tutelare la collettività, ha realizzato anche la mappatura dei defibrillatori, per far conoscere alla popolazione dove sono ubicati gli strumenti salva vita.

L’associazione Ares ha ringraziato i soci della Fidelitas per il bel dono ricevuto, sperando che non venga mai ad essere utilizzato. La serata è proseguita all’insegna della fratellanza e della buona musica , con canti e balli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *