martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Mondo > Siria: Isis decapita ostaggio adolescente

Siria: Isis decapita ostaggio adolescente

< img src="https://www.la-notizia.net/marocco" alt="marocco"

Nella Siria meridionale fra i trenta civili rapiti dall’Isis un mese fa sarebbero presenti anche 16 bambini, di età compresa tra i 7 e i 15 anni, ed uno dei quali sarebbe stato decapitato. La denuncia arriva dall’Osservatorio dei Diritti Umani (Human Rights Watch), che definisce il rapimento un “crimine di guerra”. L’organizzazione non governativa segnala che i terroristi dell’ISIS starebbero utilizzando gll ostaggo come “merce di scambio” nei negoziati con il governo siriano e con il Cremlino.

Si allunga quindi la lunga scia di sangue e di barbarie che accompagna la lunga ritirata del Califfato nero dal territorio siriano dopo le ripetute sconfitte militari subite da parte dell’esercito di Assad, dalle forze russe e dagli alleati sciiti dei Pasradan iraniani e degli Hezbollah libanesi e va mantenuta alta la guardia nei confronti dei colpi di coda che poterebbero ancora essere tentati dall’ISIS in rotta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net