lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Abruzzo > Teramo, arrivano le Porsche. Dal 31 agosto il Rally dell’Amicizia

Teramo, arrivano le Porsche. Dal 31 agosto il Rally dell’Amicizia

Teramo –   Non solo macchina, ma icona di stile. Insieme alla Ferrari,  la Porsche è diventata un simbolo in tutto il mondo: velocità ma anche azzardo e in alcuni casi, spregiudicatezza. Il cinema l’ha usata a piene mani contribuendo ad aumentare il fascino dell’auto e dal 31 agosto e 2 settembre gli abruzzesi potranno ammirare da vicino modelli che hanno fatto la storia della casa automobilistica tedesca grazie al Rally dell’Amicizia organizzato dal  Porsche Club Ufficiale Abruzzo Molise: un viaggio di tre giorni che parte a Giulianova attraversando il Parco del Gran Sasso e Monti della Laga e due Province: Teramo e L’Aquila.

 “Non si tratta di una gara – ha specificato il presidente del Club, Giorgio Di Felice nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina in Provincia con la partecipazione dell’assessore regionale al Turismo, Giorgio D’Ignazio, del presidente Renzo Di sabatino, della consigliera provinciale Federica Vasanella – l’abbiamo chiamato Rally per devozione ma non c’è alcuna competizione. Le auto sfilano sulle strade attraversando posti molto suggestivi per la gioia di residenti e turisti”.  Per rispettare le caratteristiche ambientali e paesaggistiche dei luoghi il numero dei partecipanti è stato limitato a 45 equipaggi provenienti dal Friuli , dal Trentino e dalla Slovenia oltreché, naturalmente, dall’Abruzzo. “Equipaggi ed auto importanti – ha sottolineato Di Felice – diciamo che ci saranno parecchie blasonate”.

L’obiettivo è duplice: mantenere alta l’attenzione sulle regioni del Centro Italia che seppur colpite dal sisma conservano intatto il loro fascino naturalistico e storico e, quindi, onorare il progetto “ Cuore D’Italia “ per rivitalizzare le zone colpite anche con le raccolte fondi,  è il caso di Poggio Cancelli dove anche grazie al Porsche Club si sta ricostruendo la scuola crollata nel 2016.

 “La parola chiave è  turismo – ha dichiarato l’assessore regionale Giorgio D’Ignazio – parliamo di un target importante per la nostra regione che, fra l’altro, vanta una tradizione motoristica di alto livello. Gli equipaggi vedranno quello che più ci caratterizza dal mare, all’interno fino all’alta montagna”.  

La Provincia, come ha ricordato Di Felice, ha sostenuto da subito l’iniziativa anche grazie alla fattiva collaborazione della consigliera provinciale con delega al turismo, Federica Vasanella: “Si tratta di iniziative che hanno un largo seguito, sono molto suggestive e vengono rilanciate a livello nazionale ed europeo da tutto il circuito dei Club Porsche” ha sottolineato. Il presidente Renzo Di Sabatino ha lodato gli organizzatori per le sinergie che hanno saputo creare con il territorio, le imprese e gli enti locali: “Sappiano che non è semplice – ha detto in conferenza stampa – e c’è stato il giusto dosaggio per una manifestazione che ha un evidente risvolto turistico e che valorizza prodotti e culture dei luoghi”.

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *