martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Abruzzo > Azione Politica Giulianova: “Ritardo apertura scuole per gravi inadempienze”

Azione Politica Giulianova: “Ritardo apertura scuole per gravi inadempienze”

< img src="https://www.la-notizia.net/azione" alt="azione"
Riceviamo e pubblichiamo: “Abbiamo appreso che le scuole della nostra città riapriranno in notevole ritardo rispetto alle altre, con la solita scusa dei problemi tecnici e questo non lo accettiamo minimamente. Infatti le motivazioni addotte celano una mancata programmazione e gravi inadempienze che portano, inevitabilmente, a ritardi cronici nell’esecuzione dei lavori di ordinaria manutenzione.
Sottolineiamo: ORDINARIA MANUTENZIONE, e non straordinaria manutenzione, cosa, quest’ultima, che avrebbe anche potuto essere “digerita” in quanto non prevedibile.
Noi chiediamo e pretendiamo la massima trasparenza ed una corretta informazione in modo da avere chiarezza ed essere sicuri in tutto.
Chiediamo queste cose perchè notiamo troppe zone d’ombra negli atti dell’attuale giunta comunale come, ad esempio e per rimanere in tema, quelli inerenti al provvisorio servizio del trasporto degli alunni delle scuole. Infatti evidenziamo che l’atto per l’affidamento dello stesso è stato pubblicato all’albo pretorio solo il 27/8/2018 quindi a due settimane dalla data prevista per la riapertura delle scuole ma, più che altro, prevedendo una procedura d’urgenza quando già da giugno si era a conoscenza del fatto di dover espletare tale gara. Noi chiediamo: perchè non ci si è attivati da giugno evitando una procedura d’urgenza che comporta l’impossibilità di invitare alla gara d’appalto più ditte, cosa che sicuramente avrebbe creato i presupposti per un maggiore risparmio da parte dell’ente? Non è che, per caso, dietro al posticipo dell’apertura delle scuole c’è il problema sopra evidenziato?
Noi di Azione Politica siamo nati da poco ma di certo siamo e saremo sempre la sentinella dell’ amministrazione della nostra città, di qualsiasi colore politico essa sia”.
Azione Politica
circolo di Giulianova
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *