mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Italia > Latina, rapina in parrucchieria finisce a calci e pugni: arrestato algerino

Latina, rapina in parrucchieria finisce a calci e pugni: arrestato algerino

grottammare

LATINA – Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri di Latina, con la collaborazione del Norm-aliquota radiomobile, hanno tratto in arresto per il reato di “rapina impropria” un 26enne di origini algerine, in Italia senza fissa dimora.

Il malvivente, dopo essersi introdotto in un negozio di parrucchiere del posto, approfittando di un momento di distrazione, ha prelevato da un cassetto l’incasso giornaliero, per un totale di 282 euro, dandosi subito dopo alla fuga lungo le vie circostanti.

Un uomo che si trovava all’interno della macelleria adiacente l’attività di parrucchiere, si è posto all’inseguimento del 26enne che, vistosi raggiunto, lo ha colpito con calci e pugni. Immediatamente sul posto i militari inviati sul posto dalla centrale operativa, a cui nel frattempo era giunta segnalazione di richiesta di intervento da parte della vittima. L’arrestato è stato associato presso la locale casa circondariale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net