giovedì, marzo 21, 2019
Home > Abruzzo > Ospedale di Sant’Omero, Fratelli d’Italia contro i tagli ai pasti per i malati oncologici

Ospedale di Sant’Omero, Fratelli d’Italia contro i tagli ai pasti per i malati oncologici

Questa mattina, a partire dalle ore 9, il coordinamento Provinciale di Fratelli d’Italia con gli iscritti, gli eletti, il coordinatore provinciale Marilena Rossi ed il coordinatore regionale Giandonato Morra, si sono trovati davanti all’ospedale di Sant’Omero per protestare contro i tagli ai pasti per i malati oncologici e per esprimere la propria vicinanza alle persone che, nonostante la sofferenza, devono sottostare a “questo ulteriore “scherzo”  – scrive il coordinamento provinciale di FDI unitamente a quello Val Vibrata – di una classe politica regionale che sarebbe dovuta andare a casa già dopo il 4 marzo e che invece rimane incollata su una comoda poltrona continuando ad operare scelte che penalizzano la nostra gente.
Nello specifico, chiediamo le immediate dimissioni dell’assessore regionale alla sanità Paolucci e dell’assessore Dino Pepe, espressione proprio del territorio vibratiano in cui ha sede il nosocomio e per il quale, oltre a qualche comunicato, è evidente che niente è stato in grado di fare. Esprimiamo, infine, profonda vicinanza ai malati oncologici e a tutto il personale medico e paramedico che opera nel nosocomio Val Vibrata per le scelte di una politica che è lontana anni luce dalle necessità del popolo abruzzese. I tempi delle promesse sono terminati. Quelli delle coccole promesse da D’Alfonso non sono mai maturati”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: