sabato, Dicembre 5, 2020
Home > Italia > I futuri fondi della nuova Lega di Salvini non saranno più sequestrabili dalla magistratura

I futuri fondi della nuova Lega di Salvini non saranno più sequestrabili dalla magistratura

< img src="https://www.la-notizia.net/lega" alt="lega"

Si profilano importanti novità relative al tormentone dei 49 milioni da sequestrare dalle casse della Lega, impedendo così di fatto l’azione politica sul territorio del partito di Matteo Salvini.

Infatti fonti della Procura di Genova fanno presente che di fronte ad un soggetto politicamente e giuridicamente nuovo rispetto alla vecchia Lega Nord quale il nuovo partito nazionale di Salvini i futuri versamenti non sarebbero legittimamente più sequestrabili nè pignorabili.

E ciò in attesa della prossima decisione del Tribunale del riesame di Genova in merito al maxisequestro già disposto a seguito della ipotizzata truffa ai danni dello Stato sui rimborsi elettorali malversati dal vecchio segretario della Lega Nord Umberto Bossi e dall’allora tesoriere Belsito, entrambi indagati.

Sembra quindi profilarsi uno spiraglio per frenare l’offensiva giudiziaria attualmente in corso nei confronti di Matteo Salvini e della sua formazione politica, recentemente accreditata dagli ultimi sondaggi come primo partito Italiano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *