giovedì, Dicembre 3, 2020
Home > Italia > Nicotera, due arresti per l’omicidio di Stefano Piperno

Nicotera, due arresti per l’omicidio di Stefano Piperno

connazionale

Sono stati individuati i responsabili dell’omicidio del 34enne Stefano Piperno, ucciso il 19 giugno scorso a Nicotera. Il movente del delitto sembrerebbe essere legato, presumibilmente, da quanto è stato finora possibile apprendere, ad un debito di droga. Nel corso della notte i carabinieri Comando Provinciale di Vibo Valentia e del R.O.S. hanno infatti eseguito 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse nei confronti di altrettanti soggetti italiani, residenti nel Comune di Nicotera. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia.

Stefano Piperno era scomparso il 19 giugno scorso da Nicotera ed era stato rinvenuto cadavere all’interno della sua auto, completamente distrutta da un incendio, in località “Britto” della frazione Preitoni.

Il corpo del giovane insegnante precario, che insegnava italiano nel centro di accoglienza per migranti di Nicotera, era stato trovato dai carabinieri e dai vigili del fuoco sul sedile inclinato dal lato passeggero. L’auto bruciata era statat rintracciata ventiquattro ore dopo la denuncia di scomparsa. Piperno non aveva precedenti penali o legami con la criminalità organizzata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *