mercoledì, Giugno 23, 2021
Home > Marche > Unioni civili: tutti i dati nelle città marchigiane

Unioni civili: tutti i dati nelle città marchigiane

Ancona – Per la prima volta l’Istat rende noto quanti sono i cittadini italiani uniti civilmente accanto agli altri stati civili tipo sposati, celibi ed altro ancora. Il calcolo parte dal secondo semestre del 2016 e prosegue sino al 31 dicembre 2017. Risultano così in totale 13.256 persone, sia uomini che donne, qualificate in questo stato civile. Ma vediamo cosa dicono i dati delle Marche e nei maggiori centri. In tutta la regione sono 188 gli uniti civilmente (148 uomini e 40 donne). Una percentuale dello 0,01% della popolazione. Ora analizziamo le località principali. E’ nel capoluogo, Ancona che risultano all’anagrafe il numero maggiore di uniti civilmente che sono 40. Segue Pesaro con 22, Senigallia, San Benedetto del Tronto e Fano con 11. A Jesi sono 9, a Fabriano 7. Poi sono 4 a Osimo, Fermo mentre 3 a Porto Sant’Elpidio e Falconara Marittima. Soli 1 a Macerata Ascoli Piceno, mentre nemmeno uno a Urbino e Civitanova Marche. Nelle statistiche non compaiono le Unioni istituite a livello comunale. Invece le Unioni Civili nelle Marche sono state 106, Ii 2,4% nel 2016 e l’1,4% nel 2017 del totale nazionale. Infatti in Italia le unioni celebrate sono state 6.712 concentrate specialmente in Lombardia (24,9% del totale nazionale), seguita da Lazio (15,5%), Piemonte, Toscana ed Emilia-Romagna (le prime due regioni con il 10,0% e la terza con il 9,7%).

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.