lunedì, Giugno 21, 2021
Home > Italia > Vicenza, uccide la moglie con tre colpi di pistola e poi si spara in bocca

Vicenza, uccide la moglie con tre colpi di pistola e poi si spara in bocca

< img src="https://www.la-notizia.net/cisterna-di" alt="cisterna di"

VICENZA – Evade dai domiciliari, uccide la moglie e poi si dà alla fuga. Il killer è Zoran Luivanovic, 40 anni, di nazionalità serba come la moglie, Tamiya Dugalic, 32 anni. L’uomo avrebbe esploso diversi colpi di pistola verso la coniuge in strada, nella zona industriale di Lonigo, per poi sparire nel nulla. I carabinieri del Reparto Operativo e della Compagnia di Vicenza stanno ora passando al setaccio una vasta area.  Luivanovic era evaso lo scorso luglio dagli arresti domiciliari. La misura era stata disposta dall’autorità giudiziaria per violenze contro la moglie. All’uomo era infatti stato notificato il divieto di avvicinarsi alla 32enne e alla sua casa ad Orgiano. Questo per accertate e reiterate aggressioni perpetrate ai danni della moglie. L’uomo si era così dovuto trasferire a Lonigo. Questo non si era però rivelato sufficiente per fermare la furia cieca dell’uomo, che aveva continuato ad aggredire la donna. Erano così scattati per lui gli arresti domiciliari. Misura, questa, che il serbo non ha però rispettato, tanto che i carabinieri avevano perso le sue tracce dalla metà di luglio. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, il serbo stava accompagnando la moglie al lavoro quando si è verificata una discussione poi degenerata.  Luivanovic avrebbe quindi accostato l’auto e avrebbe sparato alla donna. I colpi d’arma da fuoco sarebbero tre: due al petto ed uno alla testa. Ci sarebbero due testimoni oculari, dei quali uno sarebbe fuggito e l’altro, immobilizzato dalla paura, non avrebbe avuto la forza di allertare le forze dell’ordine. A lanciare l’allarme un operaio impiegato in una fabbrica non molto distante, che avrebbe visto il cadavere insanguinato a terra. L’uomo si è poi sparato un colpo di pistola in bocca nell’area di servizio di Arino (Venezia) dell’autostrada A4. I medici che sono intervenuti hanno tentato di tenerlo in vita e hanno deciso il suo trasferimento, con un elicottero, all’ospedale di Padova. Lo si apprende da fonti vicine alla questura di Venezia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.