mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Italia > Roma, 41 bis per il capoclan Giuseppe Casamonica

Roma, 41 bis per il capoclan Giuseppe Casamonica

< img src="https://www.la-notizia.net/casamonica" alt="casamonica"

ROMA – Il regime speciale previsto dall’articolo 41 bis ordinamento penitenziario, il cosiddetto “carcere duro”, è stato predisposto nei confronti di Giuseppe Casamonica, ritenuto il capo dell’omonimo clan operante a Roma.

Quando i carabinieri del Comando provinciale di Roma, su mandato della Procura della Capitale, sferrarono un blitz tra Roma e le provincie di Reggio Calabria e Cosenza che portò a 33 arresti tra esponenti dei Casamonica e loro affiliati, Giuseppe Casamonica tornò in carcere (17 luglio 2017).

L’organizzazione è considerata a tutti gli effetti un clan mafioso e gli arrestati sono ritenuti responsabili, in concorso fra loro e con ruoli diversi, di aver costituito un’organizzazione dedita al traffico di droga, estorsione, usura, commessi con l’aggravante del metodo mafioso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net