martedì, giugno 18, 2019
Home > Italia > Firenze, ancora sangue in famiglia: uccide il figlio di un anno e ferisce la compagna

Firenze, ancora sangue in famiglia: uccide il figlio di un anno e ferisce la compagna

< img src="https://www.la-notizia.net/cisterna-di" alt="cisterna di"

FIRENZE – Tragedia a Scarperia, nel Fiorentino. Uccide il figlio di un anno con una coltellata e ferisce la compagna. E’ accaduto intorno alle 20 di ieri sera, al culmine di una lite degenerata. L’omicida è Niccolò Patriarchi, 34 anni, che ha tolto la vita al piccolo e aggredito Annalisa Landi, 30 anni, rimasta gravemente ferita nel corso della colluttazione. Una tragedia di immense proporzioni, che vede ancora una volta scorrere il sangue in famiglia. Il compleanno del bimbo era stato solo pochi giorni fa. I fatti si sono svolti sotto gli occhi attoniti dell’altra figlia di 7 anni, rimasta fortunatamente illesa.

Ad allertare le forze dell’ordine la nonna del bimbo. Immediatamente sul posto i carabinieri, che al loro ingresso in casa hanno dovuto fare i conti con una scena a dir poco agghiacciante. I soccorsi sanitari hanno disperatamente cercato di rianimare il bimbo, ma per lui non c’è stato purtroppo niente da fare. L’assassino è stato arrestato dai militari senza che l’uomo opponesse la minima resistenza. Ancora ignote le cause del gesto, ora al vaglio dei carabinieri. La comunità di Scarperia è sotto choc.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: