domenica, Novembre 28, 2021
Home > Italia > Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro: il sangue si è sciolto

Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro: il sangue si è sciolto

Napoli – Appalusi e grande commozione, come ogni anno in una cattedrale affollata di fedeli e presenti, per l’annuncio alle ore 10.05 del cardinale Sepe: si è sciolto il sangue del patrono di Napoli, san Gennaro.
Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per la città di Napoli e per la Campania. Il miracolo avviene tre volte l’anno: a settembre, nel giorno appunto di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre.

Secondo la tradizione, il sangue di san Gennaro si sarebbe sciolto per la prima volta ai tempi di Costantino I, quando il vescovo Severo (secondo altri il vescovo Cosimo) trasferì le spoglie del santo dall’Agro Marciano, dove era stato sepolto, a Napoli. Durante il tragitto avrebbe incontrato la nutrice Eusebia con le ampolline del sangue del santo: alla presenza della testa, il sangue nelle ampolle si sarebbe sciolto.

Nel Duomo sono oggi custodite le sue ossa e due antichissime ampolle contenenti il presunto sangue del santo raccolto dopo il martirio. Queste ampolle vengono esposte alla venerazione dei fedeli appunto tre volte l’anno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net