mercoledì, Marzo 3, 2021
Home > Italia > Vendeva farmaci e cosmetici senza autorizzazione: denunciato dai Nas proprietario di negozio etnico

Vendeva farmaci e cosmetici senza autorizzazione: denunciato dai Nas proprietario di negozio etnico

< img src="https://www.la-notizia.net/torino" alt="torino"

Parma – I NAS Carabinieri hanno condotto controlli a negozi etnici nell’ambito di un piano straordinario disposto a livello nazionale, per verificare la corretta commercializzazione di prodotti di origine extraeuropea. In particolare il NAS di Parma in collaborazione con i militari della locale Compagnia Carabinieri e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un cittadino nigeriano, titolare di un negozio etnico a Parma, per esercizio abusivo della professione di farmacista e per aver messo in vendita prodotti farmaceutici, cosmetici e presidi medico-chirurgici privi dei requisiti di legge. Durante l’attività ispettiva i militari hanno, infatti, verificato che sugli scaffali del negozio erano esposti alla vendita 5 flaconi di disinfettante privo di autorizzazione all’immissione in commercio, 28 confezioni di antidolorifici, saponette medicanti, antinfiammatori e antibatterici, commercializzati in assenza di titoli autorizzativi e 17 confezioni di prodotti cosmetici a base di idrochinone, una sostanza utilizzata anche come schiarente della pelle. L’impiego dell’idrochinone come schiarente della cute può avvenire solo previa prescrizione medica e dermatologica, essendone vietato l’uso in cosmetici dalla normativa europea perché, soprattutto a concentrazioni elevate, può determinare effetti collaterali quali irritazione della pelle e dermatici. Tutti i prodotti illegali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro penale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *